Asti – Dare continuità alla Fraternità

Asti, premio “Chiara Lubich per la fraternità” 2016, a giugno vedrà l’avvicendarsi dell’aministrazione con le elezioni del nuovo Consiglio Comunale. Fabrizio Brignolo, sindaco uscente, non è tra i candidati,  ma ha voluto creare i presupposti perchè la fraternità possa proseguire quale denominatore per il governo della Città.

L’incontro ha avuto luogo nella più bella sala del Palazzo comunale, i candidati alla poltrona di Primo Cittadino sono stati invitati a comunicare alla popolazione presente come pensavano di coniugare il principio di Fraternità che il Comune di Asti, primo in Italia, ha inserito nel suo Statuto.

Una simbolica e signifcativa immagine ha accompagnato l’appuntamento, infatti il Sindaco Brignolo ha voluto posizionare il premio “Chiara Lubich per la fraternità” proprio  al centro del Tavolo  con la sua fascia tricolore, auspicando, nell’intervento che ha tenuto, che il nuovo Sindaco raccolga il testimone per continuare questo percorso.

Tutti gli interventi, seppur in modo diverso, hanno convenuto sull’esigenza di rendere condizionante il principio della Fraternità nei diversi ruoli che le prossime elezioni assegneranno ad ognuno.   

E’ stato preparato un documento conclusivo che loro stessi hanno proposto di firmare.

premio_internazionale_chiaralubich

Entra nell'Area Riservata

log-in area riservata

Segui l'associazione sul web

g5042    g5049    g5063    g5146